Civilization 6: Guida Ascesa e Caduta: spiegazione di tutti i nuovi meccanismi (2023)

Mentre la nave della tua civiltà cavalca gli alti e bassi che sono le onde della fortuna e della sfortuna in Civilization VI: Rise and Fall, potresti trovarti in difficoltà nel tenere sotto controllo tutte le nuove funzionalità. Dopotutto, Civ VI aveva già molti pulsanti da premere e manopole da girare prima che Rise and Fall ne aggiungesse altri al mix. Fortunatamente, abbiamo messo insieme questa guida che analizza tutte le novità e come utilizzarle al meglio a tuo vantaggio.

Copriamo le nuove funzionalità più grandi e complicate in questa guida Rise and Fall di Civ 6. Se hai difficoltà a gestire lealtà, secoli bui, secoli d'oro e il tuo punteggio epoca, abbiamo suggerimenti per aiutarti. Parleremo anche di come insediare efficacemente un governatore in una città e dei vantaggi che ciascuno di essi offre.

Scegli la tattica giusta e ottieni una rapida vittoria nelmigliori giochi di strategiadisponibile su PC.

Probabilmente avrai anche bisogno di una mano su come affrontare le emergenze e su come impostare l'alleanza perfetta. Quindi, prima di iniziare la tua nuova campagna, assicurati di leggere e assorbire i nostri appunti per assicurarti le migliori possibilità di una vittoria impeccabile. Beh, almeno una bella vittoria, non vorremmo promettere troppo.

Civ 6: Ascesa e caduta della lealtà

Civilization 6: Guida Ascesa e Caduta: spiegazione di tutti i nuovi meccanismi (1)

La fedeltà è il nuovo fattore di maggior impatto che dovrai considerare. Nel peggiore dei casi, può far sì che le città si liberino dalle tue grinfie. Nel migliore dei casi, può permetterti di conquistare le città nemiche senza nemmeno sparare un colpo. Tieni d'occhio la barra di stato di tutte le tue città e delle città nemiche vicine. Una freccia verde accanto all'emblema della tua civiltà indica che la lealtà aumenta di turno. Una freccia rossa significa che sta cadendo per turno, mentre l'assenza di frecce significa che è stabilizzato. Se una città sta perdendo lealtà, puoi vedere quanti turni mancano prima che avvenga una ribellione posizionando il cursore sul nome della città.

Il modo migliore per risanare una città con una lealtà in calo è stazionare lì un governatore (ne parleremo più avanti). Aiuta anche a fondare nuove città entro nove caselle dal maggior numero possibile di città fedeli esistenti. Al contrario, più città leali di una civiltà rivale ci sono all'interno di quelle nove tessere, più sleali saranno le tue città. Quando hai selezionato un colono, una sovrapposizione ti mostrerà quali tessere avrebbero lealtà negativa per turno se fondassi una città lì. Meglio evitarli se puoi.

Se una città diventa abbastanza sleale da separarsi come Città Libera, allora hai un paio di opzioni. È possibile riconquistarlo aumentando la pressione sulla lealtà su di lui (ad esempio stazionando Amani il diplomatico in una città vicina). Ma hai anche la possibilità di riportarlo semplicemente all'ovile conquistandolo con il tuo esercito. Le città libere non contano come città-stato, quindi, ad esempio, il programma di Teddy Roosevelt gli fa detestare coloro che conquistano le città-stato nel suo continente, ma non lo farà diventare arrogante nel sopprimere le città libere ribelli.

Civ 6: punteggio dell'era dell'ascesa e della caduta, secoli bui e secoli d'oro

Civilization 6: Guida Ascesa e Caduta: spiegazione di tutti i nuovi meccanismi (2)

Le caratteristiche principali di questa espansione sono i Secoli Oscuri e i Secoli dell'Oro, poiché cambiano il modo in cui giochi facendo sì che i tuoi cittadini esercitino rispettivamente una pressione di lealtà minore o maggiore sulle città vicine. Una città che non aveva alcun problema di lealtà nell’Età Normale o nell’Età dell’Oro potrebbe improvvisamente trovarsi sull’orlo della ribellione nell’Età Oscura, specialmente se confina con una civiltà nell’Età dell’Oro poiché i suoi cittadini eserciteranno ulteriore pressione.

Sfortunatamente, guadagnare il punteggio Era non è particolarmente ben spiegato. E se stai per cadere in un’età buia, può essere difficile capire quali sono le opzioni per uscire dal crollo. Generalmente, la prima volta che la tua civiltà fa qualcosa di significativo, ottieni il Punteggio Era. Essere il primo al mondo a farlo ti dà ancora di più.

Gli esempi includono quanto segue:

  • Trovare una meraviglia naturale
  • Costruire una meraviglia
  • La prima volta che incontri una nuova civiltà
  • Ripulire un accampamento barbaro
  • Conquistare completamente un'altra civiltà
  • Fondare una religione
  • Adozione di un nuovo governo
  • Rivendicare una grande persona
  • La prima volta che effettui ricerche su una tecnologia o un'educazione civica di una nuova era
  • Costruisci per la prima volta l'unità unica della tua civiltà
  • Costruisci per la prima volta il distretto o il miglioramento unico della tua civiltà
  • Costruire un'unità che richiede una risorsa strategica per la prima volta
  • Addestrare un'unità navale per la prima volta
  • Essere i primi al mondo a costruire un certo tipo di quartiere
  • Avere molti cittadini in una qualsiasi delle tue città
  • Convertire la Città Santa di un'altra religione nella tua religione

Tuttavia, cadere in un'età oscura non è del tutto negativo. Sblocchi le carte politiche Dark Age che offrono una sorta di compromesso e possono effettivamente essere tra le più forti del gioco. L’isolazionismo, ad esempio, ti dà oro e cibo bonus per le rotte commerciali interne, al costo di non poter fondare nuove città. Se giochi più in alto che in largo, questa è una carta fantastica e potresti anche perderla quando la tua Era Oscura sarà finita. Le dediche dell'Età Oscura ti offrono anche nuovi modi per guadagnare Punteggi Era, rendendo molto più semplice evitare un'altra Era Oscura se ne hai appena vissuta una.

Anche entrare deliberatamente in un’età oscura può essere una strategia perfettamente valida. Le carte politica dell'Età Oscura possono favorire i tuoi obiettivi immediati e passare direttamente da un'Età Oscura a un'Età dell'Oro si traduce in un'Età Eroica, garantendoti ancora più bonus di una normale Età dell'Oro.

Civ 6: Governatori Ascesa e Caduta

Civilization 6: Guida Ascesa e Caduta: spiegazione di tutti i nuovi meccanismi (3)

Usati correttamente, i governatori sono assolutamente rivoluzionari e possono aprire stili di gioco totalmente nuovi. Ecco i nostri modi preferiti per utilizzarli:

Liang il Geometra:La sua promozione dell'Acquacoltura può essere sbloccata molto presto, permettendoti di spammare la Pesca su qualsiasi casella d'acqua e trasformare anche le isole più isolate in metropoli in forte espansione. La pesca non dà alcun vantaggio una volta raggiunta la dimensione massima di una città, quindi dovrai trovare qualcosa da fare per tutti quei cittadini, come costruire distretti ed edifici che concedano spazi ai cittadini all'interno delle loro tessere. Liang può aiutare anche in questo, poiché garantisce un bonus di produzione a tutto quanto sopra.

Amani il diplomatico:Amani ha un lavoro più importante di tutti gli altri: capovolgere la città. La sua promozione a Emissario, combinata con alcuni progetti distrettuali e, in seguito, con l'attività di spionaggio, può essere un ottimo modo per abbassare la lealtà delle città nemiche abbastanza da conquistarle senza spargimento di sangue. Le sue abilità di Prestigio e Promotore possono essere usate anche a scopo difensivo per rafforzare la lealtà ai propri confini, rendendola molto utile in un'Età Oscura.

Pingala l'Educatore:Pingala mira a potenziare la tua scienza e cultura, fino a poter costruire armi nucleari e astronavi più velocemente. La sua promozione Grants può anche essere estremamente potente, permettendoti di guadagnare Grandi Persone due volte più velocemente. Posizionalo in una città con il maggior numero possibile di distretti generatori di Grandi Persone per ottenere il massimo dalla sua capacità.

Reyna la Finanziaria:Puoi sfruttarla al meglio fin dall'inizio semplicemente posizionandola in un'area in cui devi raccogliere rapidamente molte tessere, lasciando che la sua promozione di acquisizione di terreni faccia il suo lavoro. Più tardi, si concentra sul farti guadagnare denaro. E, come bonus, può anche darti qualcosa su cui spendere tutto con la promozione dell'Appaltatore, sbloccando la potente capacità di acquistare distretti a titolo definitivo.

Magnus l'amministratore:Magnus è la persona a cui rivolgersi per la crescita e l'industria, soprattutto se ti piace lo stile di sviluppo urbano taglia e brucia. Si abbina molto bene con civiltà, meraviglie e carte policy che garantiscono costi aggiuntivi ai costruttori. Ma il suo più grande vantaggio potrebbe essere la promozione del Mercante Nero, che ti consente di costruire unità che normalmente richiedono una risorsa strategica nella sua città senza la necessità di tali risorse. Dopotutto, tutti noi abbiamo avuto quegli inizi sfortunati in cui non c'è ferro in tutto il nostro continente e nessuno vuole commerciare con noi.

Vittorio il Castellano:Se la tua città di confine viene spesso attaccata, Victor farà riflettere due volte i tuoi nemici. In particolare, la sua promozione Embrasure, che consente alla sua città di effettuare due attacchi a distanza per turno, ti dà la possibilità di difenderti dall'invasione solo con una forza simbolica. I barbari lo odiano!

Moksha il cardinale:Non farà molto per te se non stai cercando una vittoria religiosa. Ma se lo sei, Moksha è la tua arma segreta. Posizionarlo più vicino alla linea del fronte nella tua attuale crociata non solo renderà la sua città incredibilmente difficile da convertire, ma darà anche alle tue unità religiose che ne escono bonus eccellenti e un ottimo posto in cui ripiegare se necessario.

In genere, preferiamo assumere tutti i governatori disponibili prima di iniziare a distribuire le promozioni, soprattutto se ci stiamo espandendo rapidamente. Sette governatori significano sette città di cui raramente dovrai preoccuparti in termini di lealtà poiché forniscono forti bonus anche al primo livello. E questo è piuttosto prezioso di per sé, anche togliendo dal tavolo le loro abilità uniche.

Civ 6: Emergenze Ascesa e Caduta

Civilization 6: Guida Ascesa e Caduta: spiegazione di tutti i nuovi meccanismi (4)

Un'emergenza si attiva quando tu o qualche altra civiltà avete oltrepassato leggermente i limiti. I fattori scatenanti che abbiamo riscontrato includono la conversione della Città Santa di un’altra religione nella tua religione e l’essere la prima persona a lanciare una bomba atomica. A un certo numero di civiltà verrà data la possibilità di scegliere di partecipare contro l'aggressore. Se la coalizione vince, ogni membro riceverà una modesta ricompensa. Se l’aggressore tiene a bada la coalizione, riceverà una ricompensa molto maggiore. Per questo motivo, a volte può avere senso attivare un’emergenza di proposito se si è sicuri di poter resistere alla tempesta.

Se sei il bersaglio di un'emergenza, molto probabilmente dovrai difendere una città specifica per un certo periodo di tempo. Se si tratta di un'emergenza militare, probabilmente è saggio schierare Victor nella città bersaglio. Se si tratta di un'emergenza religiosa, Moksha è un'ottima scelta. Abbiamo visto che gli sforzi compiuti dai membri della coalizione per fermarci sono piuttosto incerti, ma in genere è meglio essere troppo preparati che colti di sorpresa.

Se sei dalla parte della coalizione, la stessa possibilità di indifferenza da parte dell'IA significa che dovresti trattarla come una missione in solitaria o scegliere di non parteciparvi affatto. Se ricevi aiuto dai tuoi amici, tanto meglio. Ma non succede abbastanza per fare affidamento su di esso. Tira fuori tutte le armi pesanti e non sederti con le mani in mano. Il tempo è dalla parte della civiltà che ha innescato l'emergenza poiché tutto ciò che devono fare è esaurire il timer senza permetterti di raggiungere l'obiettivo, quindi devi affrontarli rapidamente o potresti anche non provarci affatto .

Civ 6: Alleanze Ascesa e Caduta

Civilization 6: Guida Ascesa e Caduta: spiegazione di tutti i nuovi meccanismi (5)

Dato che ogni alleanza ora ha un tema (come la religione o il commercio), è meglio scegliere il tuo amico più affidabile e creare un'alleanza con lui in base alla risorsa più importante per il tipo di vittoria che intendi ottenere. Poiché la maggior parte dei tipi di alleanza si basa anche su rotte commerciali tra le civiltà alleate per generare queste risorse, è meglio scegliere un alleato forte che sia vicino, possa commerciare con te e non abbia alcun programma che alla fine potrebbe farti calpestare. le dita dei piedi. Se la tua preoccupazione è la pura difesa, l'alleanza militare potrebbe essere la scelta migliore, ma tieni presente che ottieni i suoi vantaggi aggiuntivi solo quando combatti contro qualcuno che tu e il tuo alleato sieteEntrambiin guerra con. In caso di dubbio, le alleanze economiche possono avvantaggiare quasi ogni tipo di vittoria.

Questo dovrebbe metterti al passo con le nuove meccaniche di Rise and Fall. Alcune cose dovrai semplicemente capirle attraverso tentativi ed errori, ad esempio quali azioni potrebbero avviare un'emergenza con il bersaglio dipinto su di te o le tonnellate di piccole cose che puoi fare per guadagnare Punteggio Era. Tieni d'occhio la tua lealtà e usa i tuoi governatori con saggezza, e dovresti essere in grado di resistere alla prova del tempo.

References

Top Articles
Latest Posts
Article information

Author: Francesca Jacobs Ret

Last Updated: 11/07/2023

Views: 6561

Rating: 4.8 / 5 (68 voted)

Reviews: 91% of readers found this page helpful

Author information

Name: Francesca Jacobs Ret

Birthday: 1996-12-09

Address: Apt. 141 1406 Mitch Summit, New Teganshire, UT 82655-0699

Phone: +2296092334654

Job: Technology Architect

Hobby: Snowboarding, Scouting, Foreign language learning, Dowsing, Baton twirling, Sculpting, Cabaret

Introduction: My name is Francesca Jacobs Ret, I am a innocent, super, beautiful, charming, lucky, gentle, clever person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.